VISITE GUIDATE A VERONA E PROVINCIA

Turismo a Verona - Valpolicella - Soave

Monumenti di Verona
 
Arena di Verona
Gran Guardia
Arche Scaligere
Giulietta e Romeo a Verona
Casa di Giulietta
Casa di Romeo
La Tomba di Giulietta
Le Mura di Verona
Piazza delle Erbe
Madonna Verona
Palazzo Maffei
Domus Mercatorum
Arco della Costa
Case Mazzanti
Torre dei Lamberti
Piazza dei Signori
Palazzi Scaligeri
Palazzo della Ragione
Loggia del Consiglio
Palazzo del Capitano
Scavi Scaligeri
Il Duomo di Verona
Sant'Elena
Strada Romana
Teatro Romano
Ponte Pietra
San Giorgio
Castel San Pietro
San Zeno
Castelvecchio
Arco dei Gavi
 
palazzo maffei verona
 


Palazzo Maffei

Il lato ovest di piazza delle Erbe è interamente occupato dall'imponente e ricca presenza di Palazzo Maffei. Il palazzo rappresenta un uniqum nel panorama architettonico di Verona, realizzato in uno stile barocco molto ricco e ricercato che difficilmente può travare riscontro in altri palazzi cittadini.
Verona dal 1405, come tante altre città del Veneto, era entrata a far parte dei territori dominati da Venezia. Per mantenere, almeno a livello artistico, una propria orgogliosa identità, la committenza locale operò spesso scelte diverse rispetto alla Dominante. Lo stile barocco, sia in pittura che in architettura, non conobbe grande successo a Verona, e si sviluppo quindi in forme più sobrie ed austere, spesso difficili da distinguere da quelle rinascimentali.
La nobile e famiglia dei Maffei, tra le più in vista di Verona, pare abbia commissionato il progetto per il loro palazzo su piazza delle Erbe, a un architetto di Roma, città dove i Maffei avevano legami e relazioni. Sarebbe così spiegato il gusto così ricercato e alieno rispetto agli standard locali.
Palazzo Maffei è strutturato come una sorta di rappresentazione della storia dell'architettura che evolve dal basso verso l'alto in forme e decorazioni via via più sofisticate, dal bugnato rustico dell'ordine tuscanico a pian terreno, via via fino al pieno barocco dell'ultimo piano, passando per l'ordine ionico.
Piazza delle Erbe, su un cui lato si trava Palazzo Maffei, era nella Verona romana il foro, la piazza principale all'incrocio di cardo massimo e decumano massimo. Sul lato oggi occupato dall'edificio sorgeva il Campidoglio, tempio consacrato a Giove, la moglie Giunone e la figlia Minerva, la cosiddetta triade capitolina. Resti del basamento dell'imponente tempio sono stati ritrovati alcuni anni orsono alcuni metri sotto le cantine di un noto ristorante che si trova al pian terreno di Palazzo Maffei.
Non è chiaro se al momento dell'edificazione del palazzo si fosse a conoscenza di questi resti, ma pare quasi un omaggio all'antico tempio cittadino, il collocamento, sulla balaustra che corona l'edificio, di state di divinità greco-romane: Minerva, Apollo, Giove, Venere. Ercole.

Palazzo Maffei viene illustrato nella maggior parte delle visite guidate organizzate dalla guide turistiche di Verona che hanno come tappa fondamentale piazza delle Erbe.

Dietro prenotazione e in particolari fasce orarie è possibile visitare i sotterranei del ristorante dove sono visibili i resti dell'antico campidoglio, il tempio della Verona romana. Può diventare una tappa interessante di una visita didattica per una scolaresca in gita a Verona.

Per informazioni, prenotazioni di visite guidate, definizione di itinerari turistici a Verona scrivete alle guide turistiche:




Le guide turistiche di Verona sono su verona tours -- Bookmark and Share

  » 

Informazioni : veronatour@gmail.com